Home / News Online / Spotify da oggi non solo musica anche video
Spotify da oggi non solo musica anche video

Spotify da oggi non solo musica anche video

Daniel Ek, Ceo e fondatore di Spotify, ha confermato che la piattaforma si espande anche ai video, da oggi infatti saranno disponibili contenuti audio e video.

Spotify fornirà dunque non solo contenuti audio, con musica in streaming, ma anche video, lo conferma proprio Daniel Ek che annuncia anche altre novità per il prossimo futuro, rivelando “non finisce qui”, una frase che è tutto un programma.

Spotify dunque ha deciso di lanciare la sfida al colosso youtube, non arriva di certo impreparata visto che ha stretto accordi con grandi partner come Nbc, Abc, Comedy Central, Mtv e altri, proporrà dunque sia contenuti gratuiti che contenuti a pagamento.

Il nuovo servizio video sarà disponibile con la dicitura “Now” e per il momento risulta attivo negli Stati Uniti, in Svezia, in Germania e in Uk, successivamente, si spera, sarà allargato anche ad altri Paesi, compreso l’Italia.

Il servizio “now” permetterà dunque di usufruire anche di contenuti video, con la possibilità di scegliere se visualizzare eventi a pagamento oppure semplici contenuti gratuiti.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *