Home / News Online / Solar Impulse si ferma il sogno del giro del mondo
solar-impulse-2-si-ferma

Solar Impulse si ferma il sogno del giro del mondo

L’impresa del Solar Impulse due si ferma, e per ora si ferma anche il sogno di compiere il giro del mondo ad energia solare. La conclusione del giro del mondo sarebbe avvenuta tra marzo ed agosto.
Il prossimo aprile decollerà nuovamente per completare le tappe che concludono la missione legata all’alternativa delle energie rinnovabili.

C’è stato un problema alle batterie.

Durante la traversata del Pacifico, si è partiti dal Giappone fino alle Hawaii, la durata 117 ore e 52 minuti, le batterie del velivolo monoposto si sono surriscaldate. Ora devono essere sostituite ma anche testate precedentemente. Tutto ciò implicherà tempi lunghi, di qualche mese.

L’aereo sarà pronto a decollare ma quando le giornate saranno troppo brevi per garantire un irraggiamento solare sufficiente. E allora è tutto rimandato.

A quando? Il Solar Impulse 2 decollerà la prossima bella stagione.
Far accadere l’impossibile richiede più tempo rispetto al possibile”, ha detto in un video su YouTube Bernard Piccard, il pilota svizzero che con André Borschberg si è alternato alla cloche in una cabina non pressurizzata grande appena 3,8 metri cubici.

L’avventura continua. Anche se il Solar Impulse non vola, non significa che dobbiamo smettere di far crescere la consapevolezza su un futuro pulito“.

Il velivolo è stato progettato dal Politecnico di Losanna, esso sfrutta la propulsione di 117mila celle voltaiche posizionate sulle ali.
Il Solar Impulse 2 si è mossoda Abu Dhabi, poi tappa in Oman, India, Birmania, Cina e Giappone.
Il 3 luglio scorso era alle Hawaii.

About Stefania Pedroso

Content writer collaboratrice a tempo pieno, si occupa di notizie di spettacolo, gossip, tecnologia e cronaca.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …