Home / World / Ryanair vieta l’imbarco a un bambino in attesa di trapianto

Ryanair vieta l’imbarco a un bambino in attesa di trapianto

ryanair

Ancora guai per la compagnia aerea low cost Ryanair: dopo aver messo in giro la possibilità di volare a New York da Roma con soli 15 euro (tutto sarà possibile minimo tra 4/5 anni), adesso la compagnia irlandese è stata fortemente criticata per non aver accettato l’imbarco di un bambino di 10 anni e i suoi genitori i quali dalle Canarie erano diretti a Madrid per un doppio trapianto di organi per il piccolo.

La compagnia infatti non accetta l’acquisto di biglietti  oltre due ore prima della partenza, ma i due genitori avevano necessità di raggiungere quanto prima l’Ospedale spagnolo. Niente da fare.

Sono dovuti partire con un’altra compagnia un’ora e mezza dopo: per fortuna al bambino l’ intervento è perfettamente riuscito e ora sta bene, ma la ripercussione negativa sull’immagine dell’azienda è inevitabile.

D’altronde la compagnia è famosa per la sua scarsa assistenza sanitaria fornita ai suoi passeggeri, oltre alla mancanza e alla carenza di tutti quei servizi da loro considerati superflui.

About Elisa Carriero

Appassionata di scrittura, è una content writer di provata esperienza, una delle sue passione è la musica.

Check Also

Mattarella Tricolore simbolo di unita

Mattarella: “Tricolore simbolo di unità anche per nuovi italiani”

Oggi 7 gennaio si celebra la Giornata Nazionale della Bandiera, conosciuta anche come Festa del …