Home / News Salute / Lo smartphone riconosce la depressione
smartphone-e-depressione

Lo smartphone riconosce la depressione

Quanto tempo trascorriamo guardando lo smartphone? Da questa semplice azione è possibile dedurre se una persona soffra o meno di depressione.

Uno studio condotto dai ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine che è stato pubblicato sul Journal of Medical Internet Research ci racconta l’abitudine di guardare il cellulare come strumento per individuare i sintomi della patologia della depressione e ne può indicare anche la sua gravità.

I ricercatori hanno utilizzato i dati forniti dalla telefonia mobile di 28 uomini e donne ed hanno monitorato i loro movimenti ogni cinque minuti.

Tutto questo è stato controllato per due settimane, i sintomi verificati sono stati individuati fino all’87%.

Il significato di questo è che possiamo rilevare se una persona ha sintomi depressivi e la gravità di essi senza fare tutte le domande“, ha dichiarato l’autore principale dello studio nonché direttore del Center for Behavioral Intervention Technologies della Northwestern University Feinberg School of Medicine, David Mohr, aggiungendo “Ora abbiamo una misura oggettiva del comportamento legato alla depressione. E lo stiamo rilevando passivamente”.

About Stefania Pedroso

Content writer collaboratrice a tempo pieno, si occupa di notizie di spettacolo, gossip, tecnologia e cronaca.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …