Home / News Online / Intercettazioni, Letta un incapace, si commentano da sole
renzi-e-le-intercettazioni-telefoniche

Intercettazioni, Letta un incapace, si commentano da sole

Nelle intercettazioni di Matteo Renzi pubblicate da Il Fatto Quotidiano diretto da Marco Travaglio, testimoniano parole del premier su Enrico Letta, definito “un incapace“.

Il colloquio telefonico è del primo gennaio 2014, quando Renzi era sindaco di Firenze e Letta era Presidente del Consiglio. Nel colloquio telefonico Matteo Renzi era al telefono con il generale della Finanza Michele Adinolfi.

L’attuale premier avrebbe detto di Enrico Letta che “non è capace, non è cattivo, ma non è proprio capace”. Il clamore mediatico è nato oggi e andrà avanti anche per mesi.

Le critiche sia nel governo che nel Pd continuano.
Enrico Letta replica a Matteo Renzi, “Cosa penso delle frasi e dei comportamenti di #Renzi rivelati dal Fatto quotidiano oggi? Si commentano da soli”.

Allora, rimpastino?” chiede il comandante. “Sì sì, rimpastino sicuro. Rimpastone, no rimpastino“. Il comandante dice: “Significa arrivare al 2015…”.
E Renzi: “Sai a questo punto c’è prima l’Italia, non c’è niente da fare. Mettersi a discutere per buttare all’aria tutto, secondo me alla lunga sarebbe meglio per il Paese perchè lui è proprio incapace, il nostro amico (Enrico Letta).”. E il comandante è d’accordo “E’ niente, Matteo, non c’è niente, dai, siamo onesti“.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …