Home / News Online / Inps, come chiedere il rimborso della pensione
inps-rivalutazione-pensionistica

Inps, come chiedere il rimborso della pensione

Dal primo agosto tutti i pensionati percepiranno un assegno di 796,27 una tantum se il loro reddito è inferiore a 1.500 euro. L’Inps rende noto le istruzioni applicative del decreto pensioni.
Il governo ha decretato la rivalutazione degli assegni superiori a tre volte il minimo.

La Corte Costituzionale ha imposto la rivalutazione del trattamento pensionistico.

L’assegno sarà costituito da 210,6 euro di arretrati relativi al 2012, 447,2 euro per il 2013, 89,96 per il 2014 e 48,51 per il 2015. Dal 2016, l’assegno mensile del pensionato sarà pari a 1541,75 euro.

Per gli anni 2012-2013 sarà riconosciuta una rivalutazione del 40% per i trattamenti pensionistici complessivamente superiori a tre volte il trattamento minimo Inps e pari o inferiori a quattro volte il trattamento minimo. Sarà riconosciuta una rivalutazione del 20% per i trattamenti superiori a quattro volte il minimo e pari o inferiori a cinque volte, infine sarà riconosciuta una rivalutazione del 10% per quelli superiori a cinque volte il minimo e pari o inferiori a sei volte il minimo.

Per i trattamenti pensionistici superiori a sei volte, cioè 3.000 euro lordi mensili non ci sarà rivalutazione.

Per il 2014 e il 2015, la rivalutazione sarà pari al 20% dell’aumento ottenuto per ogni fascia di reddito nel biennio 2012-2013.

Nel 2016, la rivalutazione sarà pari al 50% dell’aumento, per ogni fascia di reddito nel biennio 2012-2013.
Gli uffici dell’Inps che provvederanno alla ricostituzione dei trattamenti pensionistici.

Gli arretrati saranno soggetti ad Irpef.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …