Home / News Salute / I farmaci stampati in 3D sono più efficaci
farmaci-stampati-in-3d-efficaci

I farmaci stampati in 3D sono più efficaci

Con le moderne stampanti 3D si possono migliorare le strutture e finalità dei farmaci.

L’efficacia del farmaco è legata a fattori relativi al dosaggio del principio attivo e alle sostanze usate perché esso sia  assorbito. Tutto è anche collegato alla velocità del farmaco che si scioglie nello stomaco. Una ricerca della University College London School of Pharmacy afferma che si può creare una nuova classe di farmaci facilmente assorbili.

Tutto questo può avvenire con l’utilizzo delle moderne stampanti 3D. Sono stati dei medici inglesi a realizzare farmaci maggiormente efficaci.

Dei sottili filamenti di alcool polivinilico sono combinati con un quantitativo di paracetamolo per il 4%. Questa struttura rende possibile una maggiore efficacia nel suo effetto, che sia quello di un antinfiammatorio o un analgesico.

Le pasticche in 3D, qualsiasi forma esse abbiano, potrebbero raggiungere lo scopo in minor tempo rispetto ad un farmaco classico.

 

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …