Home / World / Giornalista inglese morta in Turchia, per gli amici si tratta di omicidio

Giornalista inglese morta in Turchia, per gli amici si tratta di omicidio

Jacqueline Anne Sutton, giornalista cittadina britannica di cinquant’anni, è stata trovata impiccata in un bagno dell’aeroporto Ataturk di Istanbul. La reporter era la presidentessa dell’ Institute for War and Peace Reporting, un’associazione che si occupa di sostenere il giornalismo nelle zone di guerra;

la donna, infatti, si era recata in Turchia per un’indagine sulle donne dell’Isis ma il suo viaggio non ha avuto un epilogo posivito: il suo corpo è stato trovato nel bagno dell’ aeroporto turco, appeso per il collo con le stringhe delle scarpe.

Uno scenario che le autorità della zona hanno identificato come quello di un suicidio, ma non tutti sono d’accordo: Un amico della Sutton ha dichiarato al Daily Mail che secondo lui “qualcuno ha ucciso Jacky, lei non si sarebbe mai suicidata”.

I suoi colleghi e amici l’hanno definita una donna forte e coraggiosa, e adesso pretendono chiarezza su quanto accaduto; secondo loro è assurdo che Jacqueline abbia potuto compiere un gesto così estremo, e ipotizzano che dietro la sua morte ci sia qualcosa di ben diverso.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Mattarella Tricolore simbolo di unita

Mattarella: “Tricolore simbolo di unità anche per nuovi italiani”

Oggi 7 gennaio si celebra la Giornata Nazionale della Bandiera, conosciuta anche come Festa del …