Home / News Online (page 30)

News Online

Rc Auto niente esposizione del tagliando da ottobre

Fissata per il 18 ottobre la data in cui si provvederà a rimuovere l’obbligo dell’esposizione del tagliando assicurativo rc auto nel proprio veicolo. Il contrassegno dunque non sarà obbligatoriamente esposto sul parabrezza dell’auto, resta però inteso che il contratto assicurativo dovrà essere portato con se e sempre disponibile per eventuali …

Read More »

Google Books tutto legale per la Corte Suprema

La piattaforma Google Books è legale, almeno stando a quanto ha stabilito la Corte Suprema di New York che ha confermato  come non ci siano violazioni del diritti d’autore, le accuse però della società di giornalisti e autori, proseguono. Quella di Google Books era una battaglia legale nata già nel …

Read More »

Miami e New Orleans, più a rischio per l’innalzamento dei mari

E’ stato pubblicato su Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences) uno studio scientifico a dir poco spaventoso: secondo la ricerca per 414 città americane non ci sarà speranze di sopravvivenza, e prima del 2100 scompariranno sommerse dai mari; “qualunque sia l’impegno intrapreso per contrastare i cambiamenti climatici il …

Read More »

USB Killer 2.0 novità dalla chiavetta che ti brucia il pc

USB Killer 2.0 ultimi aggiornamenti

Sono giorni ormai che si fa un gran parlare della famosa chiavetta USB Killer 2.0, in grado di distruggere all’istante un computer, ci sono stati diversi test sul web negli ultimi giorni, molti utenti sono preoccupati perchè l’USB Killer 2.0 non è altro che una normale chiavetta programmata, ma vediamo …

Read More »

Le bellissime immagini di Giove in Ultra HD

giove-in-ultra-hd

Giove come non lo abbiamo mai visto prima, sono delle immagini mozzafiato quelle che ci mostra il telescopio spaziale Hubble. Sono immagini in alta risoluzione fino a 4K, davvero incredibili con dei particolari mai osservati prima in una normale immagine spaziale, le immagini in ultra HD ci mostrano ad esempio …

Read More »

iPhone 6S arriva in Italia ma gli utenti quale scelgono?

Il tanto atteso smartphone della Apple è finalmente arrivato in città, le file agli store, le prenotazioni, insomma il nuovo dispositivo della mela morsicata ha fatto il botto come al solito. Apple difficilmente sbaglia qualcosa, anche se il mercato di tendenza sembra cominciare a stufarsi dei dispositivi con display molto ampi, ma quelli di Cupertino ci hanno provato e così il nuovo iPhone 6S lo troviamo in due versioni, quella standard con display da 4,7 pollici e la versione iPhone 6S Plus con display da 5,5 pollici. C’è da premettere che i primi dati circa le vendite, rivelano che gli utenti hanno deciso, nonostante i costi non proprio alla portata di tutti, di mettere da parte la versione base con storage da 16GB e acquistare quella da 64GB e 128GB, visto che non c’è possibilità di futuri upgrade. Così mentre le prime scorte sono praticamente quasi al termine e dunque bisogna già attendere la seconda ondata di rifornimenti, si fanno i conti in tasca alla Apple per queste prime vendite che hanno praticamente dato uno schiaffo ai costi del nuovo dispositivo iPhone. Per quanto riguarda questo gioiello della mela morsicata, partendo dal presupposto del sistema operativo iOS 9.1, disponibile ai primi di novembre, se non per il termine di ottobre, lo smartphone dell’azienda di Cupertino punta forte sulla tecnologia display 3D Touch, che è riuscita a “viziare” i fedelissimi iPhone. Ovviamente quando si prende in mano un iPhone, in questo caso il nuovo iPhone 6S, si parte dalla qualità dei materiali utilizzati, al design, passando per l’hardware, non dimentichiamo il nuovo chip A9, così come la sezione fotografica con una fotocamera capace di arrivare a ben 63 MegaPixel in formato panoramico. I prezzi li conosciamo un po’ tutto ormai, ma possiamo rinfrescare la memoria con i modelli base, il primo quello dell’iPhone 6S versione standard a partire da 669 euro, mentre il secondo iPhone 6S Plus a partire da 779 euro.

Il tanto atteso smartphone della Apple è finalmente arrivato in città, le file agli store, le prenotazioni, insomma il nuovo dispositivo della mela morsicata ha fatto il botto come al solito. Apple difficilmente sbaglia qualcosa, anche se il mercato di tendenza sembra cominciare a stufarsi dei dispositivi con display molto …

Read More »

Risparmiare sulle bollette pedalando è possibile con Free Electric

Risparmiare-sulle-bollette-pedalando-possibile-con-Free-Electric

Free Electric è il nome dell’invenzione che potrà cambiare il modo di procurarsi energia e ridurre drasticamente i costi delle bollette: costa meno di cento dollari, ed è una cyclette sicuramente diversa da tutte le altre: grazie allo stesso principio della dinamo, pedalando su di essa si produce energia usufruibile …

Read More »