Home / News Online / Amiga 30 anni di computer e console
Amiga 30 anni di computer e console

Amiga 30 anni di computer e console

Era un ibrido tra il primo vero e proprio computer e una console per giochi, molto probabilmente la prima vera rivoluzione.

Equipaggiato con lettore di floppy e possibilità di espandere la memoria interna, l’Amiga portava nel 1985, i primi veri videogames, precursori di quelli attuali, sullo schermo di casa, oggi il computer di casa Commodore compie 30 anni.

Il padrino d’eccezione fu Andy Warhol che “dipinse” la cantante Debbie Harry, leader dei Blondie, direttamente attraverso la macchina della Commodore, in questo modo mostrò al grande pubblico le potenzialità dell’Amiga.

L’AmigaOS fu una vera e propria rivoluzione, la piattaforma che per la prima volta implementava il Multitasking, proponeva all’utente la possibilità di utility e giochi di altissimo livello, dalla grafica ai programmi di scrittura.

I primi videogames con l’esperienza di un vero e proprio film, vennero sviluppati proprio per il computer Amiga, oltre a trasportare in maniera molto fedele, i fantastici videogames laser delle sale gioco, come ad esempio Dragon’s Lair o Space Ace, che fino ad allora erano solo un sogno per i videogiocatori.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …