Home / News Online / WWF: le aree naturali sono a rischio allarme trivelle
Allarme WWF aree naturali a rischio per trivelle

WWF: le aree naturali sono a rischio allarme trivelle

E’ ormai risaputo che oltre ad utilizzare fino allo stremo tutte le risorse della nostra amata Terra, purtroppo questa stessa Terra viene anche bistrattata, proprio su quest’ultimo punto si focalizza l’attenzione del WWF che spiega, con un rapporto dettagliato, quali aree del nostro pianeta sono a forte rischio.

L’annuncio è giunto recentemente dal WWF e riguarda settanta siti Patrimonio dell’Unesco: tali aree sarebbero altamente a rischio a causa delle trivellazioni di petrolio e dei gas che minacciano la loro integrità;

la percentuali di tali luoghi danneggiati dall’uomo è cresciuta del 7% in solo un anno, ed è questo il dato che più spaventa; tra i siti il cui ecosistema è più a rischio rientrano la Grande Barriera Corallina in Australia, il Parco Nazionale Virunga nella Repubblica democratica del Congo, quello del Lago Malawi, la Riserva Selous in Tanzania, il parco nazionale Wood Buffalo in Canada e il delta del Danubio in Romania.

Il direttore generale della ONG, David Nussbaum, ha dichiarato: “Stiamo andando fino agli estremi confini della terra per risorse che stanno diventando sempre più difficili da estrarre,.. “

Alcuni dei luoghi più preziosi del mondo sono minacciati da attività industriali distruttive. La protezione di questi luoghi simbolici non è solo importante in termini di valore ambientale, è fondamentale per la sopravvivenza e il futuro delle persone che vi abitano”.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …