Home / News Salute / Alassio, proibiti gli ingressi ai migranti senza certificato
alassio-sindaco-vieta-lingresso-agli-africani

Alassio, proibiti gli ingressi ai migranti senza certificato

I cittadini africani, asiatici e sudamericani che non possiedono un certificato medico non potranno accedere nel comune di Alassio, lo ha stabilito il sindaco, Enzo Canepa.
Quattro giorni fa è stata firmata un’ordinanza comunale che poi è stata adottata anche dai comuni di Zuccarello, Ortovero, Vendone, Erli e Garlenda.

Il sindaco ha percorso le strade della cittadina savonese per informarsi presso i migranti sulla dimora e in merito al certificato obbligatorio.

Chi ne è sprovvisto verrà accompagnato al confine, multato per avere violato la deliberazione del primo cittadino.
L’idea di Canepa è stata ben accolta dai cittadini che si sono anche congratulati con lui, stringendogli la mano per strada.

L’ordinanza dice che “è tutt’ora in corso una gravissima epidemia di Ebola”.

L’ordinanza precisiamo proibisce l’ingresso “per motivi di salute” ad africani, asiatici e sudamericani.
Non è proibito l’accesso ai cittadini del nord Europa, anche se non hanno il certificato medico, perchè rappresentano ottima fonte per il turismo locale.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …