Home / News Online / World Series of Poker 2016, partito il $10,000 Ladies NL Hold’em
World Series of Poker 2016, partito il $10,000 Ladies NL Hold'em
World Series of Poker 2016, partito il $10,000 Ladies NL Hold'em

World Series of Poker 2016, partito il $10,000 Ladies NL Hold’em

Per le WSOP 2016, le World Series of Poker 2016, è partito da poche ore l’evento numero 65, il $10,000 Ladies NL Hold’em che, come si evince, è riservato solo a giocatori di Poker di sesso femminile.

In accordo con quanto riporta il sito Internet ufficiale WSOP.com, al $10,000 Ladies NL Hold’em, dove la sigla NL sta per No Limit, si registra un totale di 680 iscritti con Buy-in fissato a $1.000. Siamo al Day 1 per il torneo e quindi per il momento la classifica generale è a dir poco parziale visto che attualmente su 680 ci sono ancora ai tavoli ben 595 giocatrici.

Da questa classifica parziale emerge che al momento in testa per stack c’è Persia Bonella che già vanta, nel 2014 e nel 2015, due piazzamenti a premio nelle World Series of Poker annuali per un totale di 27.855 dollari vinti con un sesto posto nel Ladies No-Limit Hold’em Championship nel 2014, ed un 46-esimo posto l’anno dopo sempre nello stesso torneo.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *