Home / World / UberPop viola la concorrenza tassisti soddisfatti

UberPop viola la concorrenza tassisti soddisfatti

Soddisfatti i tassisti per la sentenza del giudice del Tribunale di Milano, in merito alla questione UberPop, il servizio app di Uber dovrà adeguarsi alle normative disposte dalla magistratura.

Una vittoria per i tassisti, mentre da parte sua i legali del gruppo Uber hanno già preannunciato ricorso e confermato che la sentenza è assolutamente incomprensibile, si tratta di violazione della concorrenza per la app che permette a chiunque abbia un auto di praticamente diventare un tassista a tutti gli effetti.

La sentenza del Tribunale di Milano recita che: “La mancata soggezione degli autisti UberPop ai costi inerenti al servizio taxi consente l’applicazione di tariffe sensibilmente minori rispetto a quelle del servizio pubblico e non praticabili da tassista comporta un’alterazione dell’adeguatezza del tariffario imposto ai tassisti”.

Inoltre è stato confermato che UberPop non può essere paragonato ad un servizio di car sharing semplicemente perché il guidatore non è legato all’interesse di raggiungere un determinato punto di riferimento, ma alla richiesta di un determinato utente.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Mattarella Tricolore simbolo di unita

Mattarella: “Tricolore simbolo di unità anche per nuovi italiani”

Oggi 7 gennaio si celebra la Giornata Nazionale della Bandiera, conosciuta anche come Festa del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *