Home / News Online / Twitter pronti i messaggi diretti e tweet privati
Twitter pronti i messaggi diretti e tweet privati

Twitter pronti i messaggi diretti e tweet privati

Twitter pronti i messaggi diretti e tweet privati

Il social network Twitter ha deciso di permettere agli utenti di inviare tweet privati, direttamente all’interessato.

Sarà possibile condividere un tweet pubblico in modo privato, ovvero condividerlo come un messaggio diretto all’utente finale, il tutto ovviamente privatamente.

L’opzione per condividere un tweet privatamente è definita dall’opzione “condividi messaggio diretto”, per quanto riguarda il social network attraverso piattaforma desktop, mentre per dispositivi mobili l’opzione è sotto la dicitura “altro”.

Ovviamente dall’altra parte il destinatario del tweet privato, riceverà una notifica che lo informerà dell’arrivo del messaggio privato, all’interno del messaggio privato il destinatario potrà cliccare sul link di condivisione del tweet.

Gli ultimi aggiornamenti arrivano, evidentemente, per tenere testa a Facebook e alle tante novità lanciate dal social network di Mark Zuckerberg, vedremo come sarà accolta questa novità da parte degli utenti.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *