Home / News Salute / Tumore alla prostata, una proteina blocca le difese
tumore-alla-prostata

Tumore alla prostata, una proteina blocca le difese

Un gruppo di ricerca dell’Ospedale San Raffaele ha scoperto una molecola che blocca le difese del sistema immunitario nel tumore alla prostata.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato, coordinati dal dott. Matteo Bellone, capo Unità Immunologia cellulare.

La scoperta potrebbe portare novità nel campo degli approcci diagnostici e terapeutici del tumore alla prostata nelle sue fasi iniziali.

La copertina di maggio della rivista scientifica Cancer Research, è dedicata alla nuova scoperta. Lo studio è stato condotto su campioni umani e modelli murini, per dimostrare il ruolo della proteina Tenascina-C, che si esprime maggiormente col tumore nelle fasi precoci di malattia.

Tenascina-C viene prodotta dalle cellule staminali del carcinoma prostatico.
Le cellule tumorali contribuiscono alla crescita, alla diffusione e rigenerazione del tumore e serve proprio per sfuggire alla risposta del sistema immunitario.
Le cellule staminali tumorali danno modo al tumore di rigenerarsi e creare metastasi, e spostarsi ai linfonodi connessi alla prostata. La malattia potrebbe non espandersi grazie alla loro eliminazione con terapie specifiche.

Alcune sezioni anatomiche di prostata umana e murina sono state analizzate dagli studiosi che hanno notato che la Tenascina-C è presente maggiormente nelle prime fasi del tumore alla prostata e nelle metastasi.

Viene inibita la funzione di difesa dei linfociti T, che diventerebbero incapaci di distruggere le cellule staminali tumorali che così vivono ancora nei tessuti contaminati. “Questo studio identifica la Tenascina-C come molecola bersaglio di potenziali approcci terapeutici mirati a facilitare il riconoscimento e l’eliminazione delle cellule staminali tumorali da parte del sistema immunitario – spiega il dottor Bellone – Sebbene questa ipotesi debba ancora essere verificata appieno sull’uomo, questa ricerca potrebbe modificare l’approccio ai pazienti con tumore in fase iniziale, che al momento vengono soltanto tenuti sotto osservazione nel tempo”.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *