Home / News Online / Sudore eccessivo, deodoranti o antitraspiranti?
sudorazione-eccessiva

Sudore eccessivo, deodoranti o antitraspiranti?

Come combattere la sudorazione eccessiva che può diventare un problema di socializzazione.

La Clinica Dermatologica dell’Università di Catania è certa che la maggioranza della popolazione non sa controllare la propria sudorazione e anzi utilizza prodotti errati.
Uno studio si è basato su 3000 soggetti, ed è emerso che il 95% degli individui che “soffrono” di sudorazione eccessiva utilizzano deodoranti e a volte anche antitraspiranti.
Il 52% degli intervistati non conosce le differenze tra i due prodotti.
Le persone usano prodotti a caso, senza informarsi prime sulle due tipologie che sono estremamente diverse. Questi due prodotti vanno utilizzati a seconda delle necessità.
Il professor Giuseppe Micali, direttore della Clinica dermatologica dell’Università di Catania ci spiega: «La sudorazione è un evento fisiologico che interviene ogni volta che il nostro organismo ha la necessità di proteggersi dal surriscaldamento.

Le ghiandole deputate alla produzione del sudore sono di due tipi: apocrine ed eccrine. Le prime, circoscritte pressoché esclusivamente alle regioni ascellari e genito-crurali, elaborano e riversano nei follicoli piliferi un secreto inizialmente inodore che, però, per la sua ricchezza di sostanze organiche, può facilmente divenire maleodorante per effetto della flora microbica residente».

Le seconde, tipo di ghiandole sono distribuite su tutto il corpo, soprattutto su ascelle, palmi delle mani e piante dei piedi: queste, prosegue il dottor Micali, «riversano direttamente sulla cute una secrezione contenente, oltre a un’abbondante frazione di acqua, soprattutto cloruro di sodio e sostanze inorganiche». Pertanto bisogna conoscersi bene e capire di che tipo di sudorazione si tratta, perché i possibili fenomeni sono di due tipi: «Uno caratterizzato da una sudorazione eccessiva, con produzione di sudore abbondante ma inodore (iperidrosi), tipica per esempio di chi svolge attività sportiva, e che può interessare l’intero ambito cutaneo in seguito a emozioni, sforzi fisici, sbalzi termici; e uno contraddistinto da una secrezione di tipo apocrino, localizzata soprattutto alle ascelle, caratterizzata da un odore pungente e sgradevole (bromidrosi), per effetto dei fenomeni di degradazione batterica».
A seconda del tipo di sudorazione, si sceglierà il prodotto antitraspiranti oppure deodoranti.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *