Home / News Online / Poker online addio negli Usa con Donald Trump alla Casa Bianca?
Poker online addio negli Usa con Donald Trump alla Casa Bianca
Poker online addio negli Usa con Donald Trump alla Casa Bianca

Poker online addio negli Usa con Donald Trump alla Casa Bianca?

Che ne sarà del Poker online negli Stati Uniti nel caso in cui Donald Trump dovesse essere eletto Presidente degli Stati Uniti d’America? La domanda è d’obbligo visto che, in accordo con quanto è stato riportato dal sito Internet AssoPoker.com, in ballo non ci sono solamente tanti soldi, ma anche equilibri politici ed interessi di rilievo.

In particolare, non si esclude una sorta di ‘santa alleanza‘ tra Donald Trump e Sheldon Adelson con quest’ultimo che è tra gli uomini più ricchi del mondo nonché spesso un finanziatore di spicco nell’elargire contributi politici al Partito Repubblicano.

Non a caso Sheldon Adelson è il Chief Executive Officer (Ceo) della Las Vegas Sands Corporation che è un gruppo che possiede una delle più importanti catene di Hotel-Casinò del mondo. Ed allora, cosa succederebbe se Donald Trump, supponendo venisse eletto Presidente USA, andrebbe a restaurare il divieto del gioco online, Poker compreso, a livello federale?

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *