Home / News Online / Oculus Rift realtà virtuale e nuove applicazioni vietate ai minori
Oculus Rift realta virtuale e nuove applicazioni vietate ai minor

Oculus Rift realtà virtuale e nuove applicazioni vietate ai minori

I nuovi visori per la realtà virtuale di Facebook potrebbero avere nuove applicazioni anche in campi mai pensati prima.

Prima di tutto bisogna chiarire che gli Oculus Rift sono i nuovi visori di Facebook che porteranno la realtà virtuale ad un prezzo relativamente basso, il costo infatti dovrebbe aggirarsi intorno ai 350 dollari, anche se sono tante le aziende che si stanno muovendo in questo senso per ricalcare la linea di Facebook.

Ma qual è stato il primo pensiero per quanto riguarda le eventuali applicazioni e/o software abbinati agli Oculus Rift? Per la realtà virtuale non si poteva non pensare ad applicazioni vietate ai minori, così come visto in alcuni film, si potrebbe vivere una realtà virtuale anche sotto l’aspetto intimo.

La stessa azienda ha infatti confermato: “Oculus Rift è una piattaforma aperta. Noi non controlliamo i software che possono girarci. E questa è una gran cosa”, dunque dal canto suo Palmer Luckey, uno degli inventori, ha praticamente chiarito che il dispositivo è stato creato per essere una piattaforma libera, dunque le applicazioni che verranno successivamente sono benvenute.

Per il momento comunque potremmo goderci la presentazione degli Oculus Rift, quella ufficiale, il prossimo 11 giugno nella manifestazione di San Francisco.

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

poker online

Poker: emozioni, innovazione e super computer

Nonostante il Poker sia spesso associato con i nostri tempi, questo rinomato gioco di carte …