Home / News Online / Mitchell Towner super alle World Series of Poker 2016
Mitchell Towner super alle World Series of Poker 2016
Mitchell Towner super alle World Series of Poker 2016

Mitchell Towner super alle World Series of Poker 2016

Dopo aver superato quasi 7 mila avversari, tanti quanti si sono scritti all’evento pokeristico, Mitchell Towner da qualche giorno a questa parte si sta godendo un super premio, una cifra mostruosa e pari a 1.120.196 dollari giusto per essere precisi.

Questo dopo che Mitchell Towner, alle WSOP, le World Series of Poker 2016, si è aggiudicato uno degli eventi più attesi, il #41. Trattasi, nello specifico, del ‘1.500$ Monster Stack No-Limit Hold’em‘ che è stato vinto appunto da Mitchell Towner che è passato alla cassa del Rio Casino di Las Vegas.

Per la natura del torneo, e considerando anche il numero esorbitante di iscritti, pari per la precisione a 6.927, al tavolo finale sono arrivati in prevalenza giocatori di Poker sconosciuti.

Con una seconda moneta di 692,029 dollari non può di certo lamentarsi del premio vinto Dorian Rios, che si è piazzato al secondo posto, mentre terzo con 513,902 dollari, al ‘1.500$ Monster Stack No-Limit Hold’em‘, si è classificato Stephen Nussrallah.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *