Home / World / La Sonda Rosetta rivela molecole organiche

La Sonda Rosetta rivela molecole organiche

comet photo
Photo by europeanspaceagency

Potrebbe essere molecole organiche quelle ritrovate sulla cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko, dopo il grande successo della missione della sonda Rosetta, cominciano ad arrivare a terra tutte le preziosissime informazioni raccolte.

I primi dati esaminati dall’Agenzia Spaziale Tedesca DIR, potrebbero confermare la presenza di molecole organiche sulla cometa, anche se proprio la DIR tiene a sottolineare che ci sarà bisogno di terminare le identificazioni, che sono tutt’ora ancora in corso.

Dopo il grande successo della missione Rosetta, in pratica la prima sonda ad essersi posata su una cometa, si è potuto appurare che il suolo della 67/P Churyumov-Gerasimenko sia formato come una sorta di blocco di ghiaccio.

Un suolo estremamente duro, ma i dati raccolti sono tantissimi e continuano ad arrivare a terra, per la gioia degli scienziati che potranno, dopo le verifiche del caso, confermare anche la possibile presenza di molecole organiche sulla cometa, sarebbe un’altra scoperta sensazionale dopo il successo della missione.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Mattarella Tricolore simbolo di unita

Mattarella: “Tricolore simbolo di unità anche per nuovi italiani”

Oggi 7 gennaio si celebra la Giornata Nazionale della Bandiera, conosciuta anche come Festa del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *