Home / News Online / Kristen Bicknell, gold bracelet alle Wsop 2016
Kristen Bicknell, gold bracelet alle Wsop 2016
Kristen Bicknell, gold bracelet alle Wsop 2016

Kristen Bicknell, gold bracelet alle Wsop 2016

Alle Wsop 2016 le donne si sono messe in bella mostra dimostrando grande abilità nel poker in molti casi meglio dei loro colleghi uomini. E’ successo, per esempio, con l’evento numero #46 che è stato vinto da Kristen Bicknell, studentessa canadese di 29 anni.

Nel dettaglio,  Kristen Bicknell ha vinto il $1500 Bounty No-Limit Hold’em, evento #46 alle World Series of Poker 2016, regalando così al Canada il primo gold bracelet dell’anno. Aggiudicandosi una prima moneta avete un valore di 290.768 dollari, per Kristen Bicknell, che è una giocatrice di poker part-time, trattasi del miglior risultato di sempre in carriera.

Da segnalare, sempre alle Wsop 2016, la vittoria di un’altra donna, in corrispondenza dell’evento numero 50, il $1500 Shootout No-Limit Hold’em. Ad aggiudicarselo è stata infatti la giovane Safiya Umerova che si è portata a casa un assegno di oltre 260 mila dollari ed il primo braccialetto della sua carriera lampo visto che ha iniziato a giocare a Poker da appena 18 mesi.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *