Home / News Gossip / Jennifer Lopez per il Marocco troppo spinta
Jennifer Lopez per il Marocco troppo spinta

Jennifer Lopez per il Marocco troppo spinta

Troppo spinta l’esibizione di Jennifer Lopez in quel del Mawazine Festival di Rabat, la cantante ha infatti addirittura provocato l’ira dei vertici del goveno marocchino.

Secondo le indiscrezioni, l’esibizione di Jennifer Lopez sarebbe stata troppo spinta, movimenti troppo sensuali al Mawazine Festival di Rabat, lo spettacolo è stato definito addirittura “inaccettabile”, dal portavoce del governo Mostafa El Khalfy.

Inaccettabile perché contro le rigide tradizioni del governo del Marocco, addirittura sono intervenuti, oltre al Governo, anche alcuni deputati che hanno utilizzato i social network per esprimere il loro dissenso, ribadendo la vergogna dell’esibizione di Jennifer Lopez.

Un assalto ai valori del popolo e della nazione, questi i messaggi sui social da parte di un deputato Abdessamad Al Idrissi, mentre Jennifer Lopez comunque ribadisce il successo avuto al Festival e il grande calore del pubblico.

Una sorta di scandalo montato più dal governo e dalle autorità, che dal pubblico.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

WSOP 2016, Event #69 Guillaume Diaz in testa nel Day 2

WSOP 2016, Event #69: Guillaume Diaz in testa nel Day 2

A conclusione del Day 2, nell’Event #69 delle WSOP 2016, le World Series of Poker, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *