Home / News Salute / Gli italiani scelgono le verdure anche per etica
cucina-vegana-in-aumento

Gli italiani scelgono le verdure anche per etica

Due milioni di italiani cambiano le proprie abitudini, favorendo verdure e frutta a tavola. Anche la cucina vegana e vegetariana è in ascesa. Si preferiscono gli alimenti a base di soia, anche per etica. Il 3% degli italiani, tra i 18 ed i 64 anni, pari a 1.150.000 sono vegani.

L’indagine GfK Eurisko – TreValli “Buono da Pensare” ci descrive i cambiamenti alimentari negli ultimi vent’ anni con un occhio alla salute. Etica e rispetto degli animali sono i due principi basilari della cucina vegana.  Il 16% gli italiani segue un nuovo regime alimentare particolare, cucina vegana o cucina vegetariana. Tra il 9% degli intervistati, un 3% è vegano, il 6% è vegetariano.

Sono in crescita anche il regime macrobiotico ed il crudismo. Quattro italiani su cinque mangiano la soia, infatti il 40% degli italiani mette a tavola abitualmente alimenti a base di soia. La panna vegetale sale e arriva al 15%, tra le bevande ci sono quelle sostitutive del latte, il 12% preferisce piatti pronti a base di soia.

 

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *