Home / News Online / Facebook aumentano gli utenti delle dirette
Facebook aumentano gli utenti delle dirette

Facebook aumentano gli utenti delle dirette

L’ultima moda del monto in campo virtuale è quella dei “Live” e i social network dopo essersi dati battaglia con i caratteri iniziano con le dirette.

Quest’opzione per il momento non è disponibile per tutti gli utenti di Facebook e in un primo step l’hanno potuto utilizzare soltanto ai personaggi dello spettacolo e i super vip, che grazie a questa piattaforma live possono inviare in diretta i propri filmati.

Quello che doveva essere soltanto un esperimento ha dato ottimi risultati e quindi Mark Zuckerberg e i suoi programmatori hanno deciso che aggiornando le infrastrutture del social potranno rendere disponibile il “Live” anche ad altri utenti che possiedono dei profili o delle pagine contrassegnate dal “bollino blu”.

Questi utenti potranno stabilire tramite un video, un contatto immediato con i loro fan e potranno farlo anche tramite i propri smartphone. Inoltre i video girati non si perderanno dopo che il “Live” è terminato, ma saranno pubblicati direttamente sulla pagina Facebook del personaggio che ha utilizzato questa nuova opzione.

 

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Alessandra Forte

Content writer per passione, laureata in economia marittima e del commercio, ama lo sport e la musica.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *