Home / World / Erdogan ma le donne non sono come gli uomini
Erdogan ma le donne non sono come gli uomini

Erdogan ma le donne non sono come gli uomini

Erdogan ma le donne non sono come gli uomini

Sempre particolari le uscite del presidente Turco Recep Tayyip Erdogan, dopo le novità storiche su Colombo e l’America, oggi un nuovo concetto di differenza tra uomo e donna.

La frase incriminata è stata: “Non si possono mettere le donne e gli uomini sullo stesso piano”, qual è il significato di questa frase, spiega il presidente Erdogan, uomini e donne sono diversi e la loro natura è diversa, le donne non possono fare tutto quello che fanno gli uomini.

Come si prevedeva le dichiarazioni di Erdogan hanno immediatamente scatenato le risposte indignate delle organizzazioni femminili internazionali, l’ONG, che hanno ricordato come il presidente turco abbia già in precedenza additato le femministe come donne contrarie alla maternità.

Erdogan e il suo governo vorrebbero legare ulteriormente la religione alla politica dello Stato, questo secondo ovviamente gli oppositori, il presidente ha comunque confermato che la religione colloca le donne nella società come la maternità.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Mattarella Tricolore simbolo di unita

Mattarella: “Tricolore simbolo di unità anche per nuovi italiani”

Oggi 7 gennaio si celebra la Giornata Nazionale della Bandiera, conosciuta anche come Festa del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *