Home / News Salute / Ebola, allarme rientrato a Messina
Ebola, allarme rientrato a Messina

Ebola, allarme rientrato a Messina

Ebola, allarme rientrato a Messina

Se mesi fa non si faceva altro che parlare di Ebola e della possibilità che questo virus si potesse diffondere rapidamente dall’Africa in altri Paesi del mondo, adesso l’allarme sembra rientrato.

Qualche giorno fa la paura è tornata, in particolare nella città di Messina: qui un paziente senegalese di 39 anni si era presentato al pronto soccorso affermando di avere la febbre molto alta e di aver rinvenuto del sangue nelle sue feci.

All’inizio subito si è pensato che il paziente fosse stato infettato dal virus Ebola, ma successivamente tutti i controllo medici effettuati su di lui hanno escluso la possibilità della presenza del virus.

In effetti, l’uomo non aveva nemmeno la febbre e si sono sollevati anche dei forti dubbi su di lui in quanto il paziente senegalese dopo aver dichiarato di essere nel nostro Paese da poco tempo, ha successivamente detto di essere in italia da ben 9 mesi.

Sta di fatto che di Ebola non si parla.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Elisa Carriero

Appassionata di scrittura, è una content writer di provata esperienza, una delle sue passione è la musica.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *