Home / News Salute / Daraprim il farmaco che rincara del 5000% la verità
Daraprim-il-farmaco-che-rincara-la-verita

Daraprim il farmaco che rincara del 5000% la verità

Le notizie che arrivano nelle ultime ore rivelano la storia di questo farmaco: Daraprim, che sarebbe lievitato nel prezzo fino al 5000%.

L’azienda farmaceutica fa retromarcia per le polemiche delle ultime ore, secondo quanto riferito in precedenza, quando il farmaco da poco più di 13 dollari è salito a 750 dollari, oggi la risposta del CEO Martin Shreli.

Il CEO dell’azienda farmaceutica Turing Pharmaceuticals, ha risposto alle critiche ricevute in questi giorni, confermando la retromarcia e il ribassamento del prezzo del farmaco, il problema sarà ora capire di quanto sarà ribassato.

Ricordando che questo farmaco antiparassitario, aveva un costo di 13,50 dollari, e dopo esser stato definito un aumento assolutamente ingiustificato, bisognerà capire il vero ribassamento del Daraprim, dopo le critiche anche di Hillary Clinton.

Intanto il prezzo del farmaco, pare, si ribasserà quel tanto da fornire all’azienda farmaceutica, un minimo di profitto.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *