Home / News Gossip / Daevid Allen ci lascia il guru dei Soft Machine
Daevid Allen ci lascia il guru dei Soft Machine

Daevid Allen ci lascia il guru dei Soft Machine

Daevid Allen ci lascia il guru dei Soft Machine

E’ Daevid Allen, professionista esemplare musicista ed è il guru di gruppi come Soft Machine e i Gong, si spegne all’età di 77 anni.

Daevid Allen nasce nel 1938 in Australia, nell’ultimo periodo gli era stato diagnosticato un cancro, lo stesso musicista aveva confermato anche ai fan e alla stampa che, secondo previsioni mediche, non gli restava altro che circa sei mesi di vita.

Il suo male incurabile non gli ha dato speranza e oggi si è spento dopo tantissimi anni di attività, dopo aver conosciuto Robert Wyatt inizia il suo successo con i Soft Machine, un gruppo formato da Mike Ratledge e Kevin Ayers.

Il suo primo gruppo fu solo l’apertura iniziale ad un secondo grande successo avuto con la band dei Gong, lo stesso Allen lasciò poi il gruppo e restò in disparte per molti anni, ripresentandosi sulle scene tra il periodo degli anni 90 e 2000.

Come tanti altri grandi, anche Daevid Allen ci lascia con una grande eredità musicale, così come ricorda il figlio.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

WSOP 2016, Event #69 Guillaume Diaz in testa nel Day 2

WSOP 2016, Event #69: Guillaume Diaz in testa nel Day 2

A conclusione del Day 2, nell’Event #69 delle WSOP 2016, le World Series of Poker, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *