Home / News Online / Casinò Montecarlo tra le attrazioni preferite dagli italiani in vacanza
Casinò Montecarlo tra le attrazioni preferite dagli italiani in vacanza
Casinò Montecarlo tra le attrazioni preferite dagli italiani in vacanza

Casinò Montecarlo tra le attrazioni preferite dagli italiani in vacanza

Per i turisti che arrivano a Montecarlo è difficile non fare un salto nei famosi casinò. In particolare, a Montecarlo ce ne sono ben tre, e tra questi il più noto è il casino Municipale che per i turisti, specie per quelli italiani, rappresenta una sorta di meta sacra per tutti coloro che sono amanti del gioco.

Questo è quanto, tra l’altro, mette in evidenza Montecarlonews.it visto che tanti italiani, nonostante la vicinanza di altri casinò come quelli di Venezia e di Sanremo, scelgono proprio quello di Montecarlo tra lusso e natura.

A Montecarlo, infatti, la vacanza è sempre piacevole in virtù di un clima mite tutto l’anno e di scorci di paesaggio mozzafiato tra il mar Ligure la Costa Azzurra. E per quel che riguarda la ristorazione, la cucina monegasca spicca per le sue influenze della tradizione francese e di quella ligure. Con la conseguenza che i piatti hanno un sapore unico e tipico.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *