Home / News Gossip / Big Eyes: la storia Margareth Keane tra maschilismo e arte

Big Eyes: la storia Margareth Keane tra maschilismo e arte

big eyes

Big Eyes è una storia bellissima, di quelle che, guardando il film, sembrano quasi insegnare una morale: ed è davvero così, la morale c’è, con un particolare da non dimenticare; questa è una storia vera, non è una favola di Fedro.

Tim Burton ha voluto raccontare una vera storia questa volta, così intricata da sembrare un copione ma così paradossale da essere, invece, reale.

Il film, al cinema in questi giorni, sta riscuotendo un grandissimo successo di pubblico e tutti si stanno documentando su Margareth Keane e sui suoi quadri che segnarono un’epoca anche se, purtroppo, inizialmente nessuno seppe la verità perché i quadri vennero firmati da suo marito, un uomo che la convinse a cedere a lui tutti i meriti perché altrimenti, se a firmarli fosse stata lei, una donna, non avrebbero avuto di certo successo. Errore, grandissimo  maschilista errore.

Grazie a questo film e al processo che li vide come protagonisti, ora fortunatamente conosciamo invece la vera storia e il vero nome di chi dipinse i quadri dai grandi occhi… perché, come la stessa artista disse, gli occhi sono lo specchio dell’anima, e non possono mentire.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Francesca Lulleri

Check Also

WSOP 2016, Event #69 Guillaume Diaz in testa nel Day 2

WSOP 2016, Event #69: Guillaume Diaz in testa nel Day 2

A conclusione del Day 2, nell’Event #69 delle WSOP 2016, le World Series of Poker, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *