Home / News Salute / Arrivano le gambe bioniche e si torna a camminare

Arrivano le gambe bioniche e si torna a camminare

gambe bioniche

In un mondo dove la tecnologia è padrona di tutto ed è presente nella nostra vita in maniera massiccia, si torna a parlare di scienza e soprattutto di gambe bioniche.

Per molte persone che hanno visto amputare i loro arti inferiori questa rappresenta una vera salvezza e una speranza: finora sono state solo 11 le persone che hanno scelto di utilizzare questa gambe bioniche presso la Fondazione Don Gnocchi di Firenze.

Il tutto è partito nel 2012 da Maria Chiara Carrozza che ha dato il via al progetto divenuto oggi realtà: le gambe sono realizzate grazie ad un insieme  di varie tecnologie che permettono a molte persone, soprattutto agli anziani con le gambe amputate, di provare la gioia di ritornare a camminare.

Tra pochi anni quello che era un progetto ed è ora in fase di test diventerà accessibile a tutti e persino messo in vendita.

A questo progetto hanno collaborato diverse unità, molte delle quali estere, ma il risultato vale l’impegno.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Elisa Carriero

Appassionata di scrittura, è una content writer di provata esperienza, una delle sue passione è la musica.

Check Also

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Benessere femminile, il ministro della Salute Lorenzin ha firmato il manifesto

Ottima Notizia arriva dal ministero della salute: il ministro Beatrice Lorenzin si impegna per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *