Home / News Online / Arduino avvia la produzione e diventa Genuino
Arduino avvia la produzione e diventa Genuino

Arduino avvia la produzione e diventa Genuino

Non che Arduino non sia sinonimo di genuino, ma la scelta è ricaduta proprio su questo nome inequivocabile.

D’altronde Arduino non ha avuto vita facile, da quando l’azienda si è scissa diventando Arduino.org e Arduino.cc, ma in soccorso, nonostante le varie vicissitudini sulla tutela del marchio tra Italia e Stati Uniti, sono arrivati proprio gli americani.

Arduino con un accordo ha cercato di risolvere le problematiche, diciamo interne, ed oggi è stata avviata la produzione dell’hardware programmabile, ovvero delle schede open source, questa volta con il nome definitivo di “genuino”.

I fondatori di Arduino sono quattro, e lo stesso Banzi, uno dei quattro, ha confermato la bontà dell’accordo con gli americani, definendo tale accordo “Indipendence day” ovvero il giorno dell’indipendenza, evidentemente chiaro riferimento alle idee di Arduino, tra l’altro idee alle quali gli americani credevano fermamente.

Arduino diventa Genuino, come conferma lo stesso Banzi e si ricomincia con nuova voglia e nuove prospettive e soprattutto con l’avvio della produzione.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *