Home / News Online / Abbattere cani in esubero, frase dell’assessore
aramis-del-canile-di-imola

Abbattere cani in esubero, frase dell’assessore

È giustamente polemica per la frase pronunciata nel suo intervento dall’assessore al bilancio, Antonio De Marco nella seduta del consiglio comunale di Imola.

Durante la discussione per la proposta da parte del Movimento 5 Stelle di supportare economicamente i canili della città di Imola, se quest’ultimi venissero adottati, la risposta di Antonio De Marco è stata: “I cani in esubero si abbattono“.

Questa dichiarazione ha scatenato polemiche e annunci di denunce alla magistratura.

Così il sindaco Daniele Manca pone riparo per la frase infelice.

Si è trattato di una battuta poco felice – ha detto – ma certamente è impensabile che le scarse risorse possano essere dirottate su chi adotta un cane del canile quando invece ci troviamo ogni giorno a fronteggiare i casi di famiglie bisognose di assistenza o già gravate da diversi oneri. Quindi a far scattare le parole di De Marco è stata la reazione di chi pensa prima di tutto alle persone“.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Stefania Pedroso

Content writer collaboratrice a tempo pieno, si occupa di notizie di spettacolo, gossip, tecnologia e cronaca.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *