Home / News Online / 2014 segnato dai Mondiali, Ebola e Robin Williams
2014 segnato dai Mondiali Ebola e Robin Williams

2014 segnato dai Mondiali, Ebola e Robin Williams

2014 segnato dai Mondiali Ebola e Robin Williams

Quali sono gli argomenti di maggiore discussione sui social network? Le ultime classifiche ci informano proprio sugli argomenti più interessanti per gli utenti di Facebook.

Nel 2014 gli argomenti principali che hanno attratto l’attenzione degli utenti di Facebook, sono stati in primis i passati Mondiali di calcio in Brasile, dove la povera Italia ha fatto una brevissima apparizione, questo è stato un argomento molto discusso.

Tra gli altri argomenti che hanno impegnato in conversazioni, like e aggiornamenti di stati, c’è stato il suicidio del grande attore Robin Williams che ha colpito milioni di persone, così come tutte le informazioni riguardo al virus Ebola.

L’Ebola ha monopolizzato i discorsi di tantissimi utenti del social network, così come anche Papa Francesco che durante il 2013 è praticamente stato il fulcro centrale di tutti i discorsi, altro elemento importante delle discussioni degli utenti del social network è stato l’Ice Bucket Challenge, in particolar modo tra giugno e settembre.

CasinòBonus GratisBonus di benvenutoRequisitiGioca
slot machine 10 euro200% fino a 100 euro20x giocabile subitoslot machine
slot machine 30 euro1200% fino a 300 euroReal Bonusslot machine
slot machine 20 euro250% fino a 500 euro22x da sbloccareslot machine
slot machine 88 euro - vincita massima 8 euro125% fino a 500 euro30x giocabile subitoslot machine
slot machine nessuno25% o 100% in base alla somma depositata20x da sbloccareslot machine
slot machine 10 euro100% fino a 1000 euro30x da sbloccareslot machine

About Redazione

La redazione di RP - News pubblica contenuti scritti a più mani, sempre aggiornati per gli utenti del web.

Check Also

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

Casino online 2017, a marzo la spesa registra un balzo a due cifre

In Italia la spesa nei casino online, nel mese di marzo del 2017, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *